.
Annunci online

jaspersjoke
scrivo scrivo scrivo scrivo ...Cosa sono? Una rapa con un po' di barba...l'incompletezza come stile di vita
7 febbraio 2016
Domani(forse)06
mi manca l'era dei blog
sono monotono nel dirlo
anno dopo anno 
mi manca quell'era in cui eravamo una community 
dove il commento era scambio e conversazione
era conoscenza e approfondimento 
mi manca quel modo pionieristico in cui ci si affacciava sul 2.0 

mi manca quel tempo in cui il mondo digitale occupava poco tempo nelle nostre vite
mentre ora la realtà è solo un intermezzo da frequentare per trarre elementi da spargere online

le cose continuano a cambiare
giorno dopo giorno 
settimana dopo settimana

e l'equilibrio
beh 
quello continua a non esserci 

...anche questo post sa di promessa 
per tornare a scrivere qui 
e anche questa volta ci credo
davvero lo giuro 
tornerò presto
domani...forse



permalink | inviato da jaspersjoke il 7/2/2016 alle 2:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
19 gennaio 2015
Domani(forse)05
ho riscoperto il piacere della penna sul foglio
avrei dovuto smettere dopo che ho perso un taccuino con dentro 
tre capitoli di un libro 
mi sono sempre chiesto che fine abbia fatto quel taccuino 
se l'abbia raccolto qualcuno o sia rimasto sepolto chissà dove
ma la voglia di riempire i fogli e portarseli dietro
è più forte di me

ho deciso di smettere di fumare...per l'ennesima volta
non ci riuscirò neanche questa volta ma l'importante è ripeterselo ogni volta
"questa è la volta buona"
e rendersi conto che hai fatto un rigiro di parole 
unicamente per non allungare la mano e prendere un'altra sigaretta

i capelli sono più bianchi rispetto a quando ho smesso di scrivere qui
erano neri quando ho iniziato 
si sono sbiaditi nel tempo forse
insieme a tante promesse che mi ero fatto
ciò che ho trovato è qualcosa che non avrei mai immaginato 
e rileggendomi 
potrei dire che è andata bene 
date le premesse

quattordici anni online 
e il mondo 2.0 è vergognosamente cambiato 
e questo posto sa ormai di bar dimenticato in uno sperduto angolo di provincia
e immagino che qualcuno - molti - se ne vadano in giro rimpiangendo i tempi dei blog
quelli veri
quelli da "pagina di diario"

mi sono ripromesso di tornare ad aggiornare
a caso 
senza motivo
senza raccontare nulla
impressioni come un tempo 
niente seconde letture
solo impressioni a caso che vanno bene sullo schermo
le altre
le tengo ancora su carta 
e se trovate un blocco scritto con una calligrafia minuta
beh, sapete dove portarlo 
perchè lo so che continuerò a perderli 

...parole e pensieri abbandonati 
come qui

certe cose non cambiano 
anche se i capelli hanno un colore diverso



permalink | inviato da jaspersjoke il 19/1/2015 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
30 agosto 2012
Domani(forse)04
La stanchezza e la mancanza di idee
il senso di vuoto e la nausea per qualcosa che adoro
riuscire a stendere tre righe e a dar loro un senso 
diventa ora un peso estremo 
ogni cosa ha una fine certo 
e ce n'è una anche per questa situazione 
ma mai come in questo momento vorrei andarmene per un po' 

anche se la risposta è sempre la stessa
...aspetta, domani forse potrai...prima finisci

(e non c'è una fine per certe cose) 



permalink | inviato da jaspersjoke il 30/8/2012 alle 15:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
4 agosto 2011
Domani(forse)03
"un posto che ha, più o meno, otto anni di vita...
ogni volta, dopo averlo lasciato alla polvere per tantissimo tempo
sono tornato con l'intenzione di sbaraccare
di chiudere...
recuperare quello che c'era da recuperare e tirare via il resto...
qualcuno ha detto che non rimangono più lettere nella rete...
non rimangono più fogli strappati da far ingiallire nel cassetto...
se un server si pianta, tutte le parole, gli scambi,
i commenti svaniscono...
pensieri spesi e mai sentiti tra le dita, bruciati in un istante...
(è il progresso baby)
volevo salvare qualcosa e poi mettere la scritta
"chiuso per sempre" o "ci si vede di là" (dove?)...
e ogni volta ho riaperto la pagina e ho postato qualcos'altro...
perchè?
perchè mi piacerebbe sapere chi c'è dietro a quei 98mila clic che vedo a destra
una buona parte forse li ricordo, forse so di chi sono...
gli altri li ignoro
(e proprio per questo mi piacciono)
quel senso di "beh c'è qualcuno X che passa e butta un occhio o forse chiude
immediatamente la pagina"...
ed è lo stesso senso per cui mi imbarcai a scrivere
cose alla rinfusa tempo fa (sia per me sia per X, Y e anche Z)
e questo con le pagine chiuse nel cassetto è difficile farlo...è la rete...
quando tutto iniziò, anni fa, i blog erano una piazza immensa...ora sono stati
soverchiati da altre forme di comunicazione web molto più istantanee
che danno meno mal di testa e meno fastidio agli occhi
(testi lunghi non vanno più bene)...
meglio uno stato buttato là...una battuta rapida, veloce da leggere nel mucchio...
otto anni fa, facevo finta di far gavetta ad un giornale di provincia e mi vedevo
lanciato con penna e taccuino...
otto anni fa, non dormivo in attesa di un contratto editoriale
(e neanche sapevo cosa si sarebbe provato a non dormire
con un pensiero simile in testa)
otto anni fa, pensavo che non avrei mai chiuso il blog anche a costo
di vergognarmi dell'evoluzione subita e delle cose scritte nel tempo

di certezze ce ne sono poche..una è che continuerò a metter su cose
(a caso, per bizza, per me...anche se in - quella che era una - pubblica piazza...
chi passa forse sa chi scrive
il più delle volte non se lo immagina minimamente)
ma è così bello che qualcuno legga le boiate che potrei scrivere
(e scrivo tuttora)
che la soddisfazione di riempire - a caso, sì a caso - questo spazio
è troppa
indi beh grazie ai 98mila clic...da otto anni a questa parte...
tutto questo rigiro era per voi"

ps: anche l'interfaccia grafica de ilcannocchiale.it è sempre
- più o meno -
la stessa

adoro le cose vintage



permalink | inviato da jaspersjoke il 4/8/2011 alle 2:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
14 luglio 2011
Domani(forse)002
"Come adoro il vociare alle spalle,
l'interrogarsi su ciò che si presume
ma non si vede mai...
il bisogno costante di immaginare,
di interessarsi, di capire...
a quale scopo?
Forse recuperare materiale per ulteriori
discussioni finchè anche queste risulteranno
sterili e il bisogno di impicciarsi tornerà
a farsi presente...umanità strana...vite che hanno
poco da raccontare interiormente e preferiscono
colmarsi di esistenze altrui...
mi fate pena...e per questo vi adoro..."



permalink | inviato da jaspersjoke il 14/7/2011 alle 12:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 luglio 2011
Domani(forse)001
"la cosa che più ti uccide in questi periodi
è la non-programmazione, l'andare a caso.
Fino a ieri magari era la tua bandiera personale
il tuo stile di vita: un idiota colmo di presunte abilità da sfoggiare
all'improvviso, tappabuchi dell'ultimo secondo,
il saccente della zona Cesarini.
Ora no...ora vorresti un po' di tranquillità oggettiva
ma non c'è...non l'avrai mai...sebbene i lavori siano sempre
gli stessi (e peggiorino nella maggior parte dei casi) e i pochi
scampoli - veramente belli - che ti stanno accadendo, come tutti
i desideri, siano saltuari e brevi,  sei tu che non ce la fai più...
hai già finito la benzina alla prima salita e, forse, la strada che hai
scelto non fa per te...
evita magari di ripetertelo come una sorta di karma dell'incontentabile,
piccola creatura dimenticata dal mondo della gioia stabilizzata...
stai solo sbattendo il muso nella vita reale, niente di più...
solo che mentre sbatti devi anche crescere...
e questo, a quanto pare, ti risulta un po' difficile..."



permalink | inviato da jaspersjoke il 13/7/2011 alle 18:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
8 luglio 2011
[pubblicità]
un sogno in meno nella lista
una realtà in più...

...un bambino dai capelli rossi
può iniziare la sua avventura

...benvenuto a bordo, T!



permalink | inviato da jaspersjoke il 8/7/2011 alle 2:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 giugno 2011
sketchbook 040
una città perfetta per distruggersi di lavoro
...l'importante è non avere mai un momento libero
altrimenti la voglia di aprirsi le vene è immediata



permalink | inviato da jaspersjoke il 19/6/2011 alle 14:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
27 maggio 2011
sketchbook 039
"attendere...attendere...
ad un passo dalla meta
no, non c'è nervosismo
non c'è rabbia...
la tensione che provo è liberatoria
una punta di gioia dolorosa che mi fa
star bene"



permalink | inviato da jaspersjoke il 27/5/2011 alle 14:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 marzo 2011
sketchbook 037
"la tenacia va oltre la razionalità
si nutre di emozioni inventate
di paure forse di instabilità

e ognuno raddoppia i propri sforzi
quando la meta è scomparsa
già da troppo tempo"



permalink | inviato da jaspersjoke il 10/3/2011 alle 10:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
18 novembre 2010
sketchbook 033
"siamo intellettuali che si affidano a parole scritte da altri
il bello è ciò che è stato definito tale...
d'altronde masturbarsi in cerchi ristretti
è molto più rilassante e meno complicato
rispetto alla pratica della masturbazione in solitaria...
...si potrebbe correre il rischio di passare
per uno che va contro quel sistema alternativo
che vuol criticare un sistema conservatore."



permalink | inviato da jaspersjoke il 18/11/2010 alle 12:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
16 novembre 2010
Dediche editoriali 002
"A colei che mi ha accompagnato e
supportato nella stesura di questo volume
sulla complessità dei rapporti umani
senza di lei il finale sarebbe stato diverso...

...magari più positivo

potevi non scappare con il mio agente
tegame...!
"



permalink | inviato da jaspersjoke il 16/11/2010 alle 15:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 maggio 2010
Dediche editoriali 001
"A Dio che m'ha voluto bello
e a quell'ostetrica che ha mancato la presa..
Grazie di aver invalidato l'opera divina"



permalink | inviato da jaspersjoke il 19/5/2010 alle 0:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
17 febbraio 2006
desiderio mattutino
...essere sul palco mentre Vedder attacca Wishlist... casper, potrei svenire dall'emozione...



permalink | inviato da il 17/2/2006 alle 10:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
22 aprile 2005
back to EIRE
...da ieri notte, quest'album sta girando costantemente... ...e torno indietro ad una session giù al pub di Miltown Malbay... ...casper come mi manca quel tempo...



permalink | inviato da il 22/4/2005 alle 10:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
21 aprile 2005
Piccole Certezze
Niente è certo, tranne la morte... ...soprattutto in amore niente può essere sicuro ma voglio attaccarmi ad una bischerata en passant... ...so che lei adorerà "Fresh Feeling" degli Eels :)



permalink | inviato da il 21/4/2005 alle 20:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
20 aprile 2005
fuori continua a piovere... ...sembra quasi che la mia proposta di elioterapia settimanale abbia fatto incazzare tutti gli dei del cielo...ok ragazzi, potete riprendere le pentole d'acqua che avete rovesciato...avete distribuito anche troppo liquido per i miei gusti... ...ed intanto piove... e dave canta l'ultimo pezzo...niente di che, diciamolo sinceramente, ma è sempre dave e fa bene sapere che a breve uscirà il nuovo disco... vorrei ascoltare il ticchettio della pioggia ma preferisco il violino pizzicato di "American Baby"... ...le gocce rigano il vetro... ho speso 62 euro in albi a fumetti...Calvin&Hobbes, Mutts ed ho pagato il chiodo lasciato per avere "Blankets" di Thompson... ho noleggiato un film trash che non fa mai male con le giornate umide ed oscure con una pennellata di grigio atmosferico... ho atteso invano che qualcuno chiamasse ma non importa...ci sto facendo il callo... verrò trascinato a vedere un altro film anche se è solo una scusa per un po' di buon tempo tra amici... ...alzo il volume perchè la pioggia batte più forte... "Abbassa" urla mia madre...la musica la preferisco con toni alti... mi scende meglio addosso... ...come l'acqua che cade ...come i pensieri che scivolano e non si fanno mai afferrare ...come le sigarette (troppe) che trovano la morte in mucchi di loro sorelle ...come il suo ultimo bacio...me lo ricordo ancora... fuori piove... esco un po' a lavare la mente...



permalink | inviato da il 20/4/2005 alle 21:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
5 aprile 2005
basta poco per un sorriso... le tue parole su di uno schermo retroilluminato... ...e per una volta apprezzo la comunicazione mobile...



permalink | inviato da il 5/4/2005 alle 0:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
30 marzo 2005
...è tardi e formulo l'ultimo pensiero del giorno. Stranamente, vado a cadere su di un posto lontano che ho visto poco rispetto a quanto vorrei veramente... Chiudo gli occhi ed ho tutto davanti... la pioggia sottile che scende dal cielo...cade sulle ringhiere dei viali e delle case georgiane...sui prati verdi dove un corpo sdraiato lascia la sagoma per molto tempo ...l'acqua che riga i doppi vetri incastonati nel ferro battuto e le luci arancioni che mostrano ai passanti il calore del pub... ...e poi il silenzio dei vicoli alle 6 e mezzo di pomeriggio, d'autunno, quando tutti sono a cena e il boato di risate e tintinnare di bicchieri quando le porte molli vengono tirate verso l'esterno e si entra in un locale a caso...le colline che si arrampicano su sfidando gli ammassi di nubi che giocano a rincorrersi tra un spacco di sole ed un cielo blu che ancora cerco negli occhi di qualcuno...e le gambe penzoloni, a 200 metri e passa sopra il livello del mare, mentre il vento sferza e le scogliere si bagnano di nebbia e poi di calore nell'arco di poco tempo...e la linea del tramonto sull'oceano che lenta si racchiude in una piccola baia insieme al rumore delle onde che si ritirano per la bassa marea lasciando imbarcazioni alla fonda...e gesti, sorrisi, capelli ricci e di un rosso rame, strumenti scordati, flauti suonati da maghi del bosco, ubriachi a passeggio, pacche sulle spalle, giri offerti come sacramenti...processioni, musica nuova, uccelli in volo su San Patrizio mentre sono sdraiato a scrivere un paio di cose... e qualcuno si guarda intorno e condivide con me la bellezza di questo luogo... ...e la campagna...i piccoli paesi lungo la ferrovia...il monastero sopra Miltown e O'Laughlin che mi stringe la mano per un buon viaggio...la gente che ci saluta per strada...le nuvole basse in un lago in collina...la perfezione di Powers Court... Kearan e Dairin che parlano fino a notte fonda con un vino cileno improbabile in mano ed io non voglio andare a letto...e neanche loro...il muro di Windmill Lane...i Docks... le valigie strascicate per le strade per una fermata sbagliata...Kiko ubriaco per l'Upper O'Connell...le session al piccolo pub...Andy con le inglesi e John con il suo amore per l'Italia e la sua cucina...le toilettes sottoterra...il figlio di Sean ed i suoi bicchieri lustri... gli U2 ed il pub vuoto alle 5 di pomeriggio...raggio di sole..."Is it all ok boy?"...sorriso... "Yes it is"...poi ancora nuvole...entrare ed uscire... tornare ed andare...sentirne la mancanza... fare l'amore alle prime luci dell'alba...correrti dietro attraverso le strade che ti volevo insegnare... Howth e tu che guardi fuori dalla finestra...settembre...ottobre...luglio...agosto...biglietti persi... ...autobus sbagliati...periferia...provincia...città...ed altro...tutto in me e in un piccolo taccuino verde incompleto... ho bisogno di tornare là... ...in Irlanda



permalink | inviato da il 30/3/2005 alle 2:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
19 marzo 2005
...buon tempo...
e non se ne va...
adoro vivere così
...



permalink | inviato da il 19/3/2005 alle 14:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
17 marzo 2005
serietà a tratti ...piccolo senso del vivere
Una goccia diventa invisibile al contatto di un sole caldo. Sale le scale e si ripresenta in abito grigio. Copre un po' quel calore e decide di tuffarsi per una volta di più. Quel volo dura un millennio e finisce in una bocca; su di un corpo; una pianta od un terreno. Si ricompone e risale...almeno, prima o poi, risalirà. IO DOVE SONO PADRE?



permalink | inviato da il 17/3/2005 alle 1:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
14 marzo 2005
Quanto due bocche che si desiderano riescono a star distanti? il primo bacio con lei...l'ho sognato, teorizzato e visualizzato... no, non ci sono parole per descriverlo... l'ho ancora in mente e non se ne va. ...vorrei che tornasse...



permalink | inviato da il 14/3/2005 alle 3:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
13 marzo 2005
Torno dopo quasi 2 mesi al vecchio locale... ...ci sono tutti, dal primo all'ultimo. Il clima è sempre lo stesso: sembra che niente sia cambiato in questo lungo tempo nel quale mi sono tenuto lontano da quelle 4 stanze. Abbiamo ballato ed avete ballato con la mia musica; abbiamo bevuto senza cadere e fatto tardi...ne avevo bisogno. Avrei voluto abbracciarvi tutti...grazie



permalink | inviato da il 13/3/2005 alle 12:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
10 marzo 2005
...le tue parole fino a dove mi vogliono portare? 



permalink | inviato da il 10/3/2005 alle 21:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
9 marzo 2005
da soli...
di nuovo..
nella luce...
è ciò che vorrei in questi giorni ...




permalink | inviato da il 9/3/2005 alle 2:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
4 marzo 2005
"Buongiorno, posso entrare?" "Certo. Si accomodi prego. Era da un po' che l'aspettavo" "Eh già. Vedo che sta sorridendo..." "Sì, ed è solo l'inizio di tutto"



permalink | inviato da il 4/3/2005 alle 19:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
18 febbraio 2005
Per ale
coincidenze? comincio a preoccuparmi ma con il sorriso sulle labbra...



permalink | inviato da il 18/2/2005 alle 3:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
23 gennaio 2005
"...tu hai mai contato le stelle? Beh, ci ho provato una volta ma mi sono stancata... Vogliamo iniziare insieme? Se questa è una scusa per stare con me... No, voglio solo sognare con te..."



permalink | inviato da il 23/1/2005 alle 1:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
1 ottobre 2004
above
Organizzatore del settore Lucca Comics nell'ambito del Salone del Fumetto di Lucca, manifestazione a livello nazionale ed europeo...
20 anni che attendo questo momento e, casper, mi han preso!



permalink | inviato da il 1/10/2004 alle 15:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
24 settembre 2004
Logica

In una stanza affollata, la ragazza che più va incontro ai tuoi gusti è sempre nell'angolo più lontano o difficile per i tuoi occhi

ergo

quando cerchi di rubare un particolare da lei, ti devi prestare a movimenti sconclusionati al punto che vieni notato nell'immediato passando allegramente per il solito guardone del casper...

soluzione: specchietti sulle spalle? uhm, forse non sono molto trendy.



permalink | inviato da il 24/9/2004 alle 16:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Una certezza


"If you're so funny, then why are you on your own tonight?
And if you're so clever, then why are you on your own tonight?
If you're so very entertaining, then why are your own tonight?
If you're so very good looking, why do you sleep alone tonight?
I know, because tonight is just like any other night,
It's why you're own tonight."